Saadi 

Saˁdi (1184 - 1283 E./1291 d.C.) è stato uno dei maggiori poeti della letteratura persiana dell'età islamica classica (il Medioevo occidentale).
Il suo nome completo era Abu Muhammad Muslih ibn ˁAbd Allāh (Persiano ابو محمد مُصلِح بن عَبدُالله), noto come Saˁdi di Shirāz, o Shirāzi (persiano ﺳﻌﺪﻱ ﺷﻴﺮﺍﺯﻱ).
Saˁdi è riconosciuto non solo per la superiore qualità del suo stile, ma anche per la profondità del suo pensiero.
Fu una delle principali fonti di ispirazione del filosofo e poeta americano Ralph Waldo Emerson.

Indice

 Curiosità
 Opere di riferimento sulla letteratura persiana
 Traduzioni italiane
 Altri progetti


Curiosità
 
Brani delle sue poesie compaiono anche sui muri dell'edificio dell'ONU a New York.
Opere di riferimento sulla letteratura persiana [modifica]
 E. Berthels, Ocerk persidskoj literatury, Leningrado 1928
 E.G. Browne, A Literary History of Persia, 4 voll., Cambridge 1951-53 (più volte ristampato)
 Jan Rypka, A History of Iranian Literature, Reidel Publishing Company, London 1968
 A.J. Arberry, Classical Persian Literature, London 1958
 A. Pagliaro-A. Bausani, La letteratura persiana, Sansoni-Accademia, Firenze-Milano 1968
 A. M. Piemontese, Storia della letteratura persiana, 2 voll., Fratelli Fabbri, Milano 1970
 N. L. Tornesello (a cura), La letteratura persiana contemporanea tra novazione e tradizione, numero monografico di Oriente Moderno, I (2003)
 D. Meneghini, Letteratura persiana in epoca selgiuchide (429-615 / 1037-1218), Cafoscarina, Venezia 2004
 C. Saccone, Storia tematica della letteratura persiana classica vol. I: Viaggi e visioni di re sufi profeti, Luni, Milano-Trento 1999; vol.II: Il maestro sufi e la bella cristiana. Poetica della perversione nella Persia medievale, Carocci, Roma 2005
 J.C. Buergel, Il discorso è nave, il significato un mare. Saggi sull'amore e il viaggio nella poesia persiana medievale, a cura di C. Saccone, Carocci, Roma 2006

Traduzioni italiane 

Il suo capolavoro, il Golestān, ovvero "Il roseto", è stato tradotto più volte in italiano:
 Sa'di, Il roseto, a cura di C. M. Guzzetti, Cinisello Balsamo, San Paolo, 1991
 Sa'di, Il roseto, a cura di P. Filippani Ronconi, Torino, Boringhieri, 1965
 Sa'di, Il roseto, a cura di R. Bargigli, Roma, Istituto per l'Oriente C. A. Nallino, 1979
Esiste anche una scelta dei suoi ghazal con testo a fronte:
 Sa'di, L'argento di un povero cuore. 101 ghazal, a cura di S. Manoukian, Roma, Ist. Cult. della Rep. Isl. d'Iran, 1991